By using this website, you agree to the use of cookies as described in our Privacy Policy.

 MORTA SYLVIA KRISTEL, ICONA EROS, AVEVA 60 ANNI

Addio a Sylvia Kristel, Emmanuelle del cinema

L'attrice olandese si è spenta a 60 anni. Era malata da tempo e a luglio era stata colpita da ictus

12:00 - E' morta all'età di 60 anni Sylvia Kristel, attrice olandese celebre per aver prestato sul grande schermo volto, e corpo, al personaggio di Emmanuelle, in una delle più celebri saghe erotiche del cinema. La Kristel, già malata di cancro al fegato, era stata colpita da ictus a luglio e da allora le sue condizioni erano rimaste critiche.

Il mondo scoprì nel 1974 il conturbante universo di Emmanuelle, mix potentissimo di erotismo ed esotismo. Tratto dal libro di Emmanuelle Arsan, il film diretto da Just Jaeckin narra le vicende di una giovane donna alla ricerca dell'emancipazione sessuale attraverso una serie di esperienze trasgressive. La Kristel, olandese dalla bellezza efebica, riuscì a incarnare alla perfezione il personaggio, facendolo diventare un cult assoluto.

Il successo fu tale che dal capostipite partì una lunga serie di sequel (dal valore artistico sempre più blando) che legarono la Kristel in maniera indissolubile al personaggio. In tutto quattro film, l'ultimo dei quali, "Emmanuelle 4", girato nel 1984, dieci anni dopo il primo. Ma a questi seguì  anche una serie di film per la tv interpretati nel 1993.

Catalogata come attrice sexy, anche al di fuori della saga di Emmanuelle la Kristel non riuscì mai ad uscire dal genere erotico, interpretando film come "L'amante di Lady Chatterley", "Lezioni maliziose", "Letti selvaggi" e "Un corpo da spiare".

L'ultima apparizione in qualità di attrice della Kristel risale al 2010, nella fiction "Le ragazze dello swing", in un ruolo ovviamente lontanissimo da quello che le ha dato la popolarità.

FONTE  www.tgcom24

 

Related Articles