.

AAE AWARDS 2020 NOTTE DI GALA DEL 21 LUGLIO 2021 ( Foto Vick Click )

Avevamo promesso rumore, ebbene, ci siamo riusciti! Desideravamo portare emozioni e qualcosa di "poco visto" e ci siamo riusciti. La location, il Club privèe la Comasina, è una "bomboniera' e l'accoglienza della "regina" la proprietaria Paola, é stata calorosa e sincera. Davanti ad un numerosissimo pubblico piccante ed esigente, hanno sfilato le "regine nere" ospiti della serata, ci siamo divertiti tra interventi sul palco e live show. Il culmine dell'esplosiva serata, è stato l'esibizione di un'esotica ragazza che ha dato il via all'apertura delle aree privèe.

La prima fascia di "Miss Diavoletta Sexy" è stata consegnata alla lei di una coppia presente, una ragazza prorompente, elegante ed estremamente sensuale che si è aggiudicata la vittoria della prima edizione del "talent scout" de La Fenice Eventi.

Come descrivere un'emozione? Peccato per gli assenti che non l'hanno vissuta! Siamo una "nuova realtà", dalla Germania per offrire il nostro supporto in qualità di Media Partner de La Comasina. Abbraccio personalmente Paola e Pier, gestori ed amici, lo staff e tutti gli ospiti intervenuti, Heidy Cassini e Piero Cavallari della Piattaforma Web Hard Channel, che mi hanno gratificato con la loro presenza. A presto!

Johnny Cancellieri. La Fenice Events & Produktion (Veranstaltungen und Produktionen)

LA PRODUZIONE “COLORATA” (die farbige Produktion)


Abbiamo appena cominciato e già facciamo “rumore”.

        

Dalla Germania che mi ospita all' Italia natìa porto avanti il sogno, Divenuto progetto grazie al mio insostituibile Staff – Linda B e Monika Treffen, rivestiamo il pregevole ruolo di Media Partner del CLUB LA COMASINA. Con orgoglio, presento le serate che si svolgeranno nella piacevole atmosfera del locale di Paderno Dugnano!   

Sabato 18 settembre, il PRIMO PARTY DI MODELNIKITA. Sarà presente l'intero organico, vedremo “sfilare” le nostre “ DARK QUEEN and The Slaves”,assisteremo all'esplosivo show di Nikki e Rossana, appena insignita del prestigioso “premio alla carriera” nell'appena passata edizione degli AWARDS, ed è candidata MISS SOCIAL per il 2021.


Godremo inoltre della presenza dell'ineguagliabile HEIDY CASSINI, ospite d'onore della serata.

VIDEO SORPRESA

Non saranno ancora spenti gli echi della serata di sabato ed arriverà la seconda, esplosiva serata! Stessa location ma ospiti diversi. Festeggeremo il compleanno di? lo scoprirete al club La Comasina di Paderno Dugnano!

A sorpresa verranno consegnati dei riconoscimenti speciali alle ospiti presenti, musica e... tanto divertimento!      

    

by Johnny Cancellieri

Il progetto ha radici abbastanza profonde. Dieci anni, dal febbraio 2011. Iniziato come progetto Web , concepito per promuovere attività concernenti la fotografia a livello amatoriale e semi – professionale. La passione per la trasgressione, la pornografia in genere e la propensione alle “attività” ad essa legate, spingono il fondatore a “trasformare” il proprio format in qualcosa di più concreto. Con lo pseudonimo “Gio69photographer”, Giovanni “Johnny” Cancellieri si lancia nell'ambito delle produzioni pornografiche amatoriali nel 2012. Allestisce numerosi set erotici, fotografando giovani e meno giovani professioniste del settore. Sviluppa il secondo sito, totalmente autogestito: Piccantincontri. Intraprende la carriera di management, la produzione di gadget fotografici, calendari ed ambisce a produrre video amatoriali ondemand. Dal 2014 in Germania, il progetto si evolve, diventa bilingue e nel 2016 vede la luce Spicytreffen: la versione ita lo-tedesca di Piccantincontri. Nell' “Annus orribilis” 2020, la Fenice vede la luce, sotto il segno dell'Ariete con Linda e Monika. Lo “ Zio e le sue Dee”.

Johnny Cancellieri

Quando arrivai in Germania per la prima volta, correva l'anno 2014. Incontrai colleghi italiani, impiegati nello stesso ristorante. Prodighi di consigli perlopiù ignorati, una donna saggia mi disse: “ Qui in Germania, se hai qualche talento usalo! ” Ne feci subito tesoro e decisi di concentrarmi sulla mia autentica passione: la pornografia! M'informai sulla “situazione” in Germania, sulla libertà d'espressione, l'assoluta legalità e la meritocrazia : “sei bravo? Vai avanti!” Cominciai così a sviluppare l'i dea che confido mi cambierà la vita: le produzioni. Da oggi la sua strada ha incrociato la mia ed insieme percorreremo quella che ci condurrà ad un futuro ricco di eventi e soddisfazioni.

Johnny Cancellieri

LINDA B Management e direzione artistica da aprile 2021.

Devo ancora una volta ringraziare Facebook per avermi fatto incontrare un'altra persona speciale.
Mi ha attratto il nickname, un'attrice che esordì giovanissima nel 1973. Linda Blair. “Nasconde” una donna, eclettica, misteriosa e...adorabile! E' subito empatia, la prima a leggere i testi del mio precedente progetto, un'amica preziosa che mi segue fedelmente! Tante passioni in comune ci avvicina no e ci legano. Un piccolo scambio di regali ed è subito “amore dello Zio!” Una donna, una preziosa collaboratrice, la mia Musa.

Johnny Cancellieri

MONIKA TREFFEN Redazione e gestione Social Networks

Rossa come la passione, la stessa che ci unisce in quest'avventura iniziata da un anno. Abbiamo varcato i confini del dubbio e del pregiudizio. Ho viaggiato per migliaia di chilometri per convincer la che questo è il nostro destino. Una donna vera, un personaggio “voluto”, una creatura della Fenice! Siamo legati dal reciproco intento, divertirci e far divertire! Si occupa della redazione dell'intero progetto, una pregevole presenza sui social, un'amica preziosa e fraterna.

Johnny Cancellieri

Il mio personale impatto con il porno o “pornografia” per i puristi,ha radici profonde. Anni '70,o meglio: anni '80. Niente accendeva la fantasia degli adulti come certe audaci pubblicazioni che si reperivano nelle edicole. Un intero settore dedicato alle riviste ad agli indimenticabili fumetti. Il mondo del cinema,fu scosso da un nuovo,rivoluzionario genere... “Il Porno.” Chi si ricorda Linda Lovelace, “Gola profonda”...uno schock! Arrestati i menbri del cast...processi...Ma per fortuna degli amanti del genere,le peccaminose pellicole arrivarono anche in Italia. Immaginate un ragazzino,di undici anni appena. A quei tempi,a cavallo del decennio '70 e '80,non c'era l'abbondanza di nudità più o meno gratuita di oggigiorno.
I “sogni adolescenziali” erano “ veri”: un seno,un sedere,adirittura il sesso ( femminile – perchè quello maschile subiva censura,specie se eretto,pornografia. N.d.A.) esibito in pellicole più o meno celebri,scatenavano la fantasia di giovani e meno giovani. Questo ra gazzino,ormai adolescente,scoprì “per caso” dei giornalini a fumetti nascosti nella camera di mam ma e papà. Quei disegni...A volte anatomicamente perfetti: il maestro Milo Manara,o “Valentina”del compianto Guido Crepax,altri allegorici o caricaturiali... Peni sproporzionati,seni improbabili,spas sosi per lo più,ma quando stai per “crescere” l'ironia non la cogli! Riconobbe però la spiccata somiglianza di “Lando” con il celebre attore Lando Buzzanca. Ma di questo genere di film parleremo do po.

Scoprì ulteriori pubblicazioni gelosamente custodite ed altrettanto “nascoste”. Conobbi “LE ORE”,una rivista settimanale e mensile che non lasciava nulla all'immaginazione! In una polverosa soffitta,trovò riviste risalenti alla fine degli anni '60! Parzialmente censurate,ma per l'epoca...wow! I fumetti spopolavano,perchè secondo me,rappresentavano delle fantasie talmente proibite da essere considerate adirittura illegali! Con quei disegni venivano raccontate
storie torbide d'incesti,improba bili adolescenti e poi vampiri ( come non ricordare “Zora”, “ Sukia”...) e mostri raccapriccianti ( ve di “Oltretomba” )! Sebbene giovanissimo,quel bambino ormai adolescente,colse l'eccitante morbosi tà celata tra le pagine di un particolare fumetto: “ Corna Vissute”. I geniali editori riuscirono a con vincere il pubblico che le loro storie avessero “radici reali”! Il nostro adolescente,conobbe un attore che lo colpì in particolar modo: Ugo Tognazzi. Gastronomo,attore di fama mondiale,ancora prima di affascinare il “nostro” con la celebre trilogia di “Amici miei”,lo fece con “La grande abbuffata”: scene di sesso tra cui una ambientata in un garage. Sullo sfondo una superba auto d'epoca,un “mos tro” del cinema italaiano quale Marcello Mastroianni...Fu la morbosità della storia: tutto quel cibo, amplesso rubato ad una donna molto grassa mentre mangia,sul letto,i grossi seni penduli... Il giova ne ancora non sapeva che spopolava un genere cinematografico divenuto un “culto” in tempi moderni: “ La Commedia Sexy all'italiana”.

Che attrici,che registi e quanti attori comici si alternavano in quelle pellicole pruriginose e mai esplicite. Per il nostro giovane non erano solo “pugnette”,scusate il francesismo emiliano-romagnolo. Nutriva sincero interesse per la pornografia e l'erotismo. Già. Crescendo imparò a discernere ed apprezzare i due generi,considerati superficialmente “uguali” dai più! Con le prime esperienze “reali”,rapporti sessuali consumati inizialmente con donne più grandi di lui,lo avvicinarono – sensibilizzarono,forse – all'erotismo fatto di seduzione,intimo elegante...tac chi...Mentre le riviste ed i fumetti si evolvono,dando vita a veri e propri fotoromanzi porno – come l'indimenticabile “Supersex” con Gabriel Pontello – star della “Commedia Sexy all'italiana” del cali bro della compianta Lilli Carati,si dona al porno più sfrenato! Che passo! Una travolgente Marina Lotar ( Frajese ),svedese naturalizzata italiana,da vita ad una scena “molto forte” nel celebre film “Emmanuelle Nera”,con Laura Gemser: “Dea” di colore indimenticabile! Già film culto,seguito all' ancora più celebre “ Emmanuelle” ( la giovanissima, splendida Sylvia Kristel ),lasciarono via via il posto a pellicole sempre più “estreme” per gli standard dell'epoca. Il nostro giovane si esalta e sebbe ne minorenne,s'introduce nei cinema a “luci rosse”nella natia Reggio Emilia e le “scopre”. Appena due o tre anni prima, “sognava” sulle pagine patinate di “Playboy”,che “spogliò” pressochè tutte le attrici e/o cantanti italiane e non! Anche Loretta Goggi posò,oltre ad una giovanissima Iva Zanicchi.

Amanda Lear... e via via uscirono riviste come “Blitz”: palinsesto erotico famosissimo! Riviste co me “Cronaca Vera”,spopolavano in edicola,ed al cinema? Il Maestro Tinto Brass raggiungeva l'api ce del successo producendo pellicole indimenticabili. Lanciò decine di attrici. Stefania Sandrelli, già nota,partecipò alla celebre riedizione de “La Chiave”. Seguirono,Serena Grandi,Debora Caprio glio e Claudia Koll. Il suo esordio fu accompagnato da una giovanissima Rossana Di Pierro che di ventò ben presto Rossana Doll. Ma qui parliamo di pornografia: Moana Pozzi,Cicciolina,le produzioni dei “grandi”. I compianti Riccardo Schicchi e Joe D'Amato,Stars contemporanee Quali Jessica Rizzo ed Heidy Cassini e gli attori e le attrici che loro contribuirono a presentare! Avete capito chi era il “giovane”? Io stesso! Con questi personaggi, “ miti” e mentori, arrivai all'età adulta. Che nostalgia! Finalmente,oso dire,si cominciò a parlare di “sessualità libera”, lo “scambio di coppia”,un tempo sconosciuto e “relegato” su una sola rivista: “La coppia moderna”, visse un vero e proprio “Boom” editoriale!

Quello che oggigiorno chiamiamo “amatoriale”,venticinque anni fa era noto come “i video delle casalinghe”. Sempre più editoriali di soli annunci. Foto ed annunci! In tutta Italia. La prima “rivoluzione” che notai,furono i video ( VHS ) promossi dalla rivis ta “ Fermoposta”! Distribuiti nelle edicole,venivano venduti a prezzi esorbitanti! Ma vuoi mettere la possibilità di “vedere” la tua vicina di casa,una collega,la panettiera,che con la mascherina copula in video? Nacquero nella mia Emilia natia le “caselle vocali”: “VOCALBOX”,appunto. Nata come ri vista,specializzata negli annunci,spopolò grazie a quel “moderno ritrovato della tecnologia”. Le or mai celebri caselle vocali,spennarono gli utenti che al telefono spendevano interi stipendi! Io le sfruttai al massimo,ma questa è un'altra storia. Ho vissuto l'avvento di Internet ed il porno che ho a mato e conosciuto è tramontato. I veri maestri sono però “sopravvissuti”,alcuni attori si sono evoluti in produttori,reinventati in altre attività ed hanno lasciato a chi li sa apprezzare una preziosa eredità.

Ricordo con nostalgia gli spettacoli dal vivo a Bologna. In un vero e proprio,piccolo teatro si esibi vano vere e proprie Star del settore e “starlette” emergenti. Indimenticabile l'esibizione di Jessica Rizzo,La Venere Bianca,Vampirella e la “più dolce star” che mai ho conosciuto: Rossana Doll! Il porno votato ai locali di scambio, è attuale ed a volte di qualità,ma in fondo la mentalità della maggioranza delle persone “non è pronta”. Dopo quasi quarant'anni d ' amore per la pornografia, “l'eredi tà”- l'esempio e la grande stima- di Heidy Cassini e Jessica Rizzo - l'affetto per Rossana di Pierro ( Rossana Doll ) e l'istrionica Veronica Rossi ( con la quale ho maturato interessanti esperienze in Germania ) ed il rispetto per i “produttori amatoriali” quali Roy Parsifal e Roby Bianchi,mi affaccio umilmente al mondo delle produzioni.

Johnny Cancellieri

Joomla templates by a4joomla