Informativa:
questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie la cookie policy.
Cliccando sul bottone rosso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’ uso dei
cookie.

.

Si è concluso l’anno Accademico degli Awards dell’Adult Entertainment giunto al suo undicesimo anno e siamo in procinto di vedere chi, nella tanto attesa Notte degli Oscar, sfilerà nel Red Carpet del famoso Locale Torinese Samara's. Tanti gli scoop, tanti i premiati presenti e le stars che nel 2017 hanno lavorato nel mondo della notte e del porn business.

Il portavoce della Piattaforma Hard Channel e organizzatrice degli Awards, Heidy Cassini, ci comunica che questa edizione degli Oscar dell’eros italico, sarà piena di novità e di colpi di scena.

Per aderire all’iniziativa contro le molestie sessuali nel confronti delle attrici da parte di produttori, registi e attori, iniziativa alla quale hanno aderito le attrici di Hollywood, nella appena passata edizione del Golden Globe il 7 gennaio 2018 a Beverly Hills, si inviteranno i protagonisti presenti al Galà, a indossare un abito nero, come segno di sensibilizzazione verso questo fenomeno sempre più dilagante, seppur da sempre esistente, anche se fortunatamente nel mondo dell’eros i casi di molestie sono quasi inesistenti.

Si chiederà a tutte le stars presenti al Galà di indossare qualcosa di bianco, in ricordo delle persone che nell’eros credono e hanno creduto e che per colpa di cattiverie subite, diffamazioni e insulti che molto spesso vengono loro rivolti sui social da spregevoli individui che si nascondono dietro la tastiera, si tolgono la vita in segno di silenziosa e dolorosa protesta, verso chi le ha annientate nell’immagine e nell’intimo, come è accaduto e l’attrice da poco suicida August Ames e alla bellissima (anche se non attrice), Tiziana Cantone, donne che a oggi non hanno avuto giustizia e che a molte è stata loro negata. Heidy Cassini è fermamente convinta che l’eros è gioia di vivere e deve tornare a essere tale e non un giocattolo in mano a spregevoli individui che in questo settore vi satellitano.

I Giurati che hanno seguito queste votazioni dell’Oscar dell’hard, ripromettono colpi di scena e possibili ribaltamenti nelle vittorie annunciate, qualora i vincitori decidessero di non presentarsi al ritiro dell’ambita Targa e aggiungendo forse, qualche personaggio meritevole dal pubblico dimenticato. Oltre ai Premi alla Carriera dedicati agli scomparsi Ursula Cavalcanti per le attrici e
Daris Paletti per gli attori, quest’anno il Premio al Miglio Regista sarà dedicato ad Andrè Lucienne, il giovane regista Veneto prematuramente scomparso il 22 Novembre proprio del 2017, che quest'anno sono vinti rispettivamente dall'attrice Angela Gritti, dall'Attore Francesco Malcom, dal Regista Andy Casanova.

Quest'anno si premierà un solo Guinness Hard Records 2017, un'idea originale di una serie di Produzioni hard che ancora in Italia non era mai stata realizzata.

Ultima tra le ultime novità, è quella della comparsa di un Premio Speciale della Giuria, dedicato alle Stars che nell'Adult Entertainment ancora a oggi ci lavorano, nonostante le difficoltà che l'intero settore sta attraversando specialmente in Italia. Le Stars che questo lavoro lo hanno sempre vissuto come una passione e che nonostante tutto non lo hanno abbandonato.
I nomi delle Stars prescelte è ancora Top Secret, nonostante voci di corridoio riportino che tra i nomi delle Vip spunti quello dell'attrice Susanna Bella.

Questa del 2017 sarà l’Edizione forse ricordata con più incognite e scoop di tutte le precedenti, quindi preparatevi alle prossime news che da qui a poco arriveranno... E con il Premio TOP & FLOP si attende l'arrivo delle Iene...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla